Donazione Vecchi

Stampa questa paginaVersione PDF

Professore Alberto VecchiProfessore Alberto Vecchi

Modena, 9 febbraio 1922- Padova? 8 gennaio 2004

 

Laureatosi all’Università di Bologna, in lettere nel 1945 e in filosofia nel 1946, iniziò ad insegnare storia e filosofia al Liceo classico di Modena. Successivamente fu docente di diritto presso l’Accademia militare di Modena nei corsi per allievi ufficiali e poi divenne titolare di cattedra di latino e italiano all’Istituto magistrale di Rovigo. Assistente di Filosofia del Diritto nella Facoltà di Giurisprudenza all’Università di Modena, approdò infine in qualità di incaricato di Storia del cristianesimo a Padova dove, vincitore di concorso universitario, tenne la cattedra omonima dal 1962 fino al 2000. Noto per aver fondato a Padova l’Istituto di storia delle religioni (poi denominato di scienze religiose) e soprattutto per il Centro di studi muratoriani di cui è stato per lunghi anni presidente, si occupò soprattutto di religiosità popolare, pietà collettiva, devozione ed ex-voto. Fu anche molto interessato alla figura di Lodovico Antonio Muratori di cui curò la ristampa anastatica dell’opera Antichità estensi ed italiane.

La raccolta, entrata in biblioteca nell’aprile 2009 per volontà degli eredi, consta di circa 6.700 volumi tra monografie, miscellanee e testi antichi di argomento religioso e storico.

I volumi sono stati collocati in archivio e sono disponibili solo su prenotazione.

 

 

Hai bisogno di aiuto? Chiedi in biblioteca