Prestito interbibliotecario (ILL)

Stampa questa paginaVersione PDF

Il servizio di prestito interbibliotecario (InterLibrary Loan, ILL) prevede:

  • per utenti interni: il reperimento, presso altre biblioteche italiane o straniere, di libri non posseduti da nessuna biblioteca di Pisa (città);
  • per biblioteche esterne: il prestito di libri posseduti dalle biblioteche di ateneo

Se oggetto di interesse è solamente una parte di un libro (meno del 15% delle pagine complessive) e non tutto il libro => effettuare una richiesta di Fornitura documenti e non di Prestito interbibliotecario.

Sono di solito esclusi dal prestito interbibliotecario:
libri in programma d'esame, riviste, tesi di laurea, bibliografie, dizionari, enciclopedie, materiale su supporto ottico o magnetico, libri acquistati con fondi di ricerca, libri antichi, rari o di pregio, libri appartenenti a fondi speciali.

Per utenti interni

Le richieste di prestito interbibliotecario possono essere inviate compilando il modulo Prestito interbibliotecario Utenti.
Le Biblioteche di Lingue e letterature moderne 1 e 2 utilizzano, per le richieste di prestito interbibliotecario, uno specifico modulo ILL-DD/LM1-LM2 (non il modulo sopra citato).

Il servizio è solitamente gratuito (i costi sono sostenuti dalle biblioteche di ateneo). Solo nei casi in cui, invece, la richiesta di prestito debba essere rivolta obbligatoriamente a biblioteche che effettuano tale servizio a pagamento, allora può essere previsto un rimborso spese da parte dell'utente, sempre comunicato all'utente per accettazione prima di attivare il servizio.
Se oggetto di interesse è un libro di recente pubblicazione => è possibile (e consigliabile) presentare una proposta d'acquisto alla propria biblioteca di riferimento anziché una richiesta di prestito interbibliotecario.


Per biblioteche esterne

Le richieste di prestito interbibliotecario possono essere inviate, per tutte le biblioteche, compilando il modulo Prestito interbibliotecario Biblioteche, dopo aver consultato la pagina dedicata al servizio della biblioteca a cui si invia la richiesta.

Il servizio è solitamente gratuito per le biblioteche o istituti di ricerca pubblici e privati, italiani o stranieri, con i quali siano attivi rapporti di cooperazione e che prevedano la gratuità reciproca del servizio. Diversamente può essere previsto un rimborso spese.
Le biblioteche di ateneo sono ampiamente disponibili a stabilire rapporti di gratuità reciproca con istituzioni e biblioteche pubbliche o aperte al pubblico.
Le biblioteche di ateneo aderiscono al progetto regionale LiR (Libri in rete) della Regione Toscana.

Nelle singole biblioteche possono essere adottate soluzioni specifiche relative a questo servizio: consultare anche la pagina del servizio nella propria biblioteca.

 


Il servizio nelle biblioteche (legenda delle sigle)

AGR: Agraria
ANT: Antichistica
CED: Centro documentazione
CHI: Chimica
ECO: Economia
ELS: Economia e legislazione dei sistemi logistici
FIL: Filosofia e Storia
ING: Ingegneria
IUS: Giurisprudenza
LM1: Lingue e Letterature Moderne 1
LM2: Lingue e Letterature Moderne 2
MED: Medicina e Chirurgia, Farmacia
MIF: Matematica Informatica Fisica
SNA: Scienze naturali e ambientali
SPO: Scienze politiche
STA: Storia delle Arti
TUR: Scienze del Turismo
VET: Medicina veterinaria

  Polo 1 (AGR, ECO, VET)
  Polo 2 (IUS, SPO)
  Polo 3 (CHI, MIF, SNA)
  Il Polo 4 (MED) non effettua questo servizio
  Polo 5 (ING)
  Polo 6 (ANT, FIL, LM1, LM2, STA)
  Centro documentazione (CED)
  Le sedi distaccate (ELS, TUR) non effettuano questo servizio

 

Documenti: 

Chiedilo al bibliotecario