Lingua italiana IT   Lingua inglese EN

Miscellanea Livio Trevisan (1909-1996)

Stampa questa paginaVersione PDF

Livio Trevisan

Livio Trevisan è stato geologo e geografo fisico, ha insegnato queste due discipline e a esse afferiscono il maggior numero dei suoi scritti, ma è stato attivo anche in altri campi delle scienze naturali, con numerosi e importanti scritti di biologia, paleontologia, glaciologia. Fu ricercatore d'avanguardia, uomo di grande cultura e umanità, musicista professionista, fotografo di qualità, ottimo disegnatore.
Nel 1931 si laurea in Scienze naturali all'Università di Padova, dal 1933 al 1939 è assistente di Geologia all'Università di Palermo, nel 1939 è chiamato a Pisa come direttore incaricato dell'Istituto di Geologia e Paleontologia dove, dal 1940 copre la cattedra di Geologia.
In campo didattico, Trevisan ha contribuito alla stesura della II edizione de "L'Atlante dei tipi geografici" (1948), punto di riferimento della geografia e della geografia fisica per generazioni di studenti. Da ricordare anche la sua "Introduzione alle Geologia", adottata anche da altre Università italiane e ristampata più volte dal 1978 al 1982, come pure il notissimo "La Terra " (1958-1987), in collaborazione con il collega Ezio Tongiorgi e tutt'ora indispensabile corredo didattico per gli insegnanti dei licei italiani.

 

Approfondimento su Livio Trevisan.

 

Ricognizione della miscellanea in corso.

Hai bisogno di aiuto? Chiedi in biblioteca