Coronavirus: informazioni sui servizi bibliotecari

Stampa questa paginaVersione PDF

 

ACCESSO IN BIBLIOTECA

 
Gli utenti sono tenuti a:
  • indossare la mascherina FFP2 che copra naso e bocca e mantenerla per tutto il periodo di permanenza;
  • igienizzare le mani con gel idroalcolici, posti in prossimità dell’accesso alla biblioteca, del bancone del prestito e delle sale consultazioni;
  • rispettare la distanza di sicurezza interpersonale di 1 m;
  • utilizzare solo il posto a sedere indicato dal personale;
  • consultare il materiale bibliografico dopo essersi igienizzati le mani, evitando di bagnarsi le dita con la saliva per voltare le pagine, di tossire e starnutire sui materiali;
  • accedere ai servizi igienici una persona alla volta.
Registrazione degli utenti in possesso di credenziali di Ateneo tramite QR code
A partire da lunedì 31 gennaio 2022 la registrazione degli accessi in biblioteca per gli utenti in possesso di credenziali di Ateneo avverrà mediante la scansione di un QR Code che sarà apposto in tutte le biblioteche in prossimità del bancone.
 
Tale scansione consentirà sia il tracciamento certo degli utenti in funzione delle prescrizioni di sicurezza anticontagio, sia il monitoraggio del numero di presenze in biblioteca in relazione ai posti disponibili.
 
Questa modalità sostituisce la precedente forma di registrazione su registro cartaceo o file.
 
La scansione del QR Code avviene mediante credenziali di Ateneo e presuppone la presenza sullo smartphone di una qualunque app per la lettura di QR Code.
 
La scansione dovrà avvenire:
  • al momento dell’ingresso in biblioteca mostrando al personale bibliotecario l’esito della procedura

  • all’uscita dalla biblioteca per l’adeguamento del numero dei posti disponibili

 
Registrazione degli utenti privi di credenziali di Ateneo
La registrazione avverrà come di consueto su registro cartaceo o file.
 

 

SALE CONSULTAZIONE

Le sale consultazione all’interno delle biblioteche sono aperte a tutti, anche agli esterni, fino a esaurimento posti.

 

PRESTITO

In base al protocollo di sicurezza anticontagio emanato il 26/10/2021, per il prestito bibliotecario non è più necessaria la prenotazione.
 

    RESTITUZIONE DEL MATERIALE

    La restituzione del materiale preso in prestito può avvenire con o senza appuntamento a seconda delle modalità specificate nelle pagine web delle singole biblioteche.

     

    Hai bisogno di aiuto? Chiedi in biblioteca