Fondi speciali e antichi

Archivio Enrico Fermi

La Biblioteca conserva una raccolta di lettere e documenti riguardante Enrico Fermi acquisita nel 2003 dall'Università di Pisa. Il fondo ha una duplice provenienza: da una parte  Gabriella Sacchetti, nipote di Enrico Fermi, dall'altra Alessandra Raggi, nipote di Enrico Persico, col quale Enrico Fermi aveva tenuto una fitta corrispondenza.

Elenco dei documenti

Archivio Riccardo Felici

Le carte di Riccardo Felici furono depositate presso il Dip.to di Fisica dal proprietario Carlo Paladini, erede dello scienziato. L'archivio Felici consiste in una sezione di corrispondenza, una sezione Atti e documenti di carattere autobiografico, una sezione Manoscritti e raccolte di materiale bibliografico, materiale grafico e iconografico.

Elenco dei documenti.

Fondo Pacinotti

La biblioteca di Luigi e Antonio Pacinotti è composta da circa 2.000 volumi, in ottimo stato di conservazione. I libri sono ricercabili nel catalogo d'ateneo e possono essere selezionati  tramite il seguente link. Tra i volumi si segnala il manuale di Luigi Pacinotti "Corso di Fisica Tecnologica e di Meccanica Sperimentale", che presenta numerose notazioni autografe.

Le carte d'archivio comprendono manoscritti, brevetti, corrispondenza e carteggio, materiale grafico e iconografico nonché la documentazione aggregata relativa alla storia del fondo.

Elenco dei documenti.

 

Una presentazione del fondo Pacinotti è disponibile nel volume di  Claudio Luperini e Tiziana Paladini  "Ho costruito il seguente apparecchietto" Antonio Pacinotti: manoscritti e strumenti (Pisa : ETS, 2007) e attualmente, compresi gli altri archivi, sul sito della Fondazione Galileo Galilei.

Fondo storico

Il fondo storico della Biblioteca comprende circa 560 monografie pubblicate dal 1700 al 1950, in buono stato di conservazione. Tra i volumi di particolare pregio ricordiamo: Apollonii Pergaei Conicorum Libri Octo pubblicato nel 1710 e Philsophiae Naturalis Principia Mathematica di Isaac Newton pubblicato nel 1739. I libri sono ricercabili tramite il catalogo di ateneo.

 

Per la consultazione dei fondi speciali e antichi rivolgersi al banco prestito della Biblioteca dalle 8:30 alle 17:30, da Lunedì a Venerdì.

Chiedilo al bibliotecario